17/09/12

Esperimenti con la forcella - la borsetta



Il periodo passato ad Hannover, oltre ad essere stato molto intenso dal punto di vista lavorativo e molto freddo (il nord della germania nei mesi invernali è una cosa allucinante), è stato anche molto interessante per la mia passione del "fai da te".
Infatti ci sono una miriade di mercerie estremamente fornite (io ne avevo adocchiate un paio dove andavo sostanzialmente ogni sera).
Mentre rovistavo alla ricerca di lane e filati particolari, mi sono imbattuta in un oggettino che non avevo mai visto; una cosa che poi ho scoperto chiamarsi forcella. :-O


L'ho comprata, nonostante non sapessi neanche a cosa servisse.
Eh si, i tedeschi sono delle gran brave persone, ma il tedesco è una lingua incomprensibile, quindi capire qualcosa su quello che era scritto sulla confezione era un'idea impraticabile. Anche le moltissime riviste dedicate a quell'oggetto fantastico erano difficilissme da interpretare, riuscindo a capire solamente dalle figure.

Ma non mi sono data per vinta e un giorno mi sono messa a cercare e ricercare e ... su youtube potete trovare moltissimi video dedicati alla forcella (il difficile era che non sapevo come si chiamava e le ricerche per 'coso con due ferri paralleli' non erano molto fortunate), i miei preferiti (della solita autrice :-) ):
Quindi sono riuscita a capire i punti base e a realizzare il mio primo lavoro: una borsetta.

Questo lavoro è estremamente semplcie da fare; sono partita facendo 3 strisce con la forcella di uguale lunghezza, le ho unite fra di loro e poi ho chiuso il tutto con  punti base dell'uncinetto.
Ho poi realizzato un cordoncino all'uncinetto come manico della borsetta.

Le strisce che ho realizzato sono molto larghe (dalla borsetta uscirebbe tutto), quindi ho deciso di foderare la borsa con della stoffa luminosa.

Essendo il mio primo lavoro alla forcella sono rimasta molto soddisfatta :-)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...