28/08/12

La parete della cucina nuova

Da circa un mese abbiamo acquistato una casina al mare e già da moltissimo tempo si è scatenata la mia frenesia nell’arredarla … all’insegna del fai da te !!! :-)  Iniziamo dalla cucina, molto ma molto luminosa, con un’ampia finestra che fa entrare una luce spettacolare.
Abbiamo deciso di acquistare una cucina bianca, ma che sarebbe state veramente una tristezza su una parete tutta bianca :-(



Quindi andava trovato un modo per dare brio e … che cosa di meglio di una parete tutta colorata? Mio marito era scettico, ma non ha potuto fare nulla quando sono tornata con una pennellessa, un rullo e un barattolo di vernice verde mela.





Inoltre, per non farci mancare il lavoro, non ci siamo fatti mettere le piastrelle, ma abbiamo deciso di fare in altro modo; come? Ci è voluto de tempo per stabilire come, ma quando abbiamo trovato l’occorrente … è nato un prato pieno di margheritine !!!
Occorrente:
  • stencil a forma di margherita (io lo ho realizzato da sola su un cartoncino)
  • lavabile/tempera bianca e gialla
  • spugnetta per lo stencil
  • pennellino (per l’interno del fiore)
  • mini-rullo a pelo corto
  • super lavabile trasparente (la potete trovare nei negozi di vernici ben forniti)
  • nastro di carta per delimitare l’area


Prima di tutto delimitare la zona dove effettuare il lavoro utilizzando il nastro carta.
Poi preparare lo stencil per realizzare le margheritine per il nostro prato e … iniziamo con la lavabile bianca (io la ho utilizzata pura per avere un effetto più definito).
Il numero di margherite che vanno inserite, dipende dai gusti personali, io ho preferito non metterne tantissime.
Una volta realizzati i petali delle margherite, lasciare asciugare il fondo per almeno 2 ore e poi con un pennellino sottile a mano libera, disegnare la parte centrale con la tempera gialla (sempre utilizzata pura).
Ho lasciato asciugare alcune ore (almeno 6) le margherite.
Ora è giunto il momento di iniziare a stendere la super-lavabile, ma prima la parete va pulita molto bene con un panno di cotone, in quanto eventuali impurità o piccolissimi insetti poi non andranno più via (e vi assicuro che la super-lavabile fa effetto lente di ingrandimento per le piccole impurità).
Alla fine ho passato con il rullo la super lavabile (1 mano ogni 6 ore) per 4 volte
e voilà, il mio prato fiorito è nato :-)




Non è bellissimo !?!??!
E si può tranquillamente passare con la spugna bagnata per la pulizia quotidiana.
Attenzione!!!
Sembra che l’unico  prodotto che non potete assolutamente utilizzare con la super-lavabile è l’alcool; quello rischia veramente di rovinare tutto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...